Dopo un grande lavoro di equipe, che ha visto l’Avv. Daniele Sterrantino e tutto lo staff di Ius Firm seguire l’intera parte legale ed ammnistrativa, a partire dalla proposta fino alla fase di gara pubblica, si è conclusa con l’aggiudicazione da parte di AIPO all’ATI Granulati Donnini S.p.A., Cave di Quingentole S.r.l. e Technital S.p.A. la concessione in Project Financing del rimodellamento dell’area golenale di Cirene e del meandro di Ostiglia (MN) con rialzo di oltre 13 km di argini tra San Benedetto Po e Revere. Si tratta del più importante dragaggio con finalità di navigazione e messa in sicurezza idraulica mai realizzato nel Po. Per un importo di concessione di oltre 53 milioni di Euro.
Un bellissimo esempio, forse unico nel suo genere in Italia, di partenariato pubblico privato.